Permettetemi una riflessione sul sesso….ahhhhhhhhhh (ora va meglio).

Premesso che a metterci lingua son bravi tutti, o almeno così si spera, fioccano moltissime ricerche inerenti “questo sconosciuto” che cercano di dare delle risposte su vari aspetti della vita sessuale di ognuno. Su di me hanno avuto l’effetto opposto e mi hanno portano una serie di domande:

Se una donna su 5 non prova l’orgasmo,  come fa ad essere sicura che la taglia sia giusta?

Se la vita sessuale è migliore per i vegetariani, non mi devo preoccupare quando mio marito dice che adora i cetrioli?

Se il partner è infedele l’ossitocina (ormone prodotto dalle neomamme) è “anti-scappatelle” pechè lui non resiste al richiamo della colazione a letto?

Il sesso diventa una malattia quando lo si fa nello studio, col medico di famiglia?

La disfunzione erettile è tabù solo per il 9,5% perchè le bambole gonfiabili non possono parlare?

Il segreto per una storia duratura è rimandare l’appuntamento sotto le lenzuola perchè lui il bucato lo fa due volte l’anno?

Se c’è un boom, tra i giovani americani, di sesso orale le conseguenze ricadranno sui dentisti?

La posizione dei sogni erotici è a pancia in giù, perchè risiede dietro?

Il sesso prima delle gare non toglie le energie, solo se lo si fa al buio?

Tra gli adolescenti americani, è di moda inviare nudità via mail e mms, perchè i padri monopolizzano YouPorn?

Se con lo sguardo una bella donna manda l’uomo in tilt, vuol dire che non lo alzerà più?

Se i rifiutati sessualmente si consolano con l’alcol, chi mi versa un bicchierino mi sta comunicando qualcosa?

Gli uomini pensano al sesso il doppio delle donne perchè non hanno un cazzo a cui pensare?

Se una donna su 2 finge l’orgasmo, tu che stai leggendo, perchè non ti trovi un altro?

Un ringraziamento particolare a filipio, per i suoi consigli.

Annunci